Sua Maestà l’Etna

Di notte, nell’oscurità, rivolgo il mio sguardo verso destra, in alto, e mi appare all’improvviso un bagliore, una lingua arancione silenziosa, sgorgante da segrete caverne, di una luminosità fosforescente, comodamente adagiata nello sfondo della mia visuale attorniata dal cielo buio. Così mi si è presentata Sua Maestà l’Etna. E lì mi sono resa conto di […]