Monreale

https://www.venicebookinguide.com/wp-content/uploads/2019/10/Chiostro-Duomo-Monreale-2-750x410.jpg
Monreale

I re Normanni venivano a Monreale nel IX secolo, per riposarsi, a 7 Km da Palermo, con la visuale dall’alto su tutta la città. Nella piazza quadrangolare sorge il Duomo, diventato Patrimonio dell’UNESCO nel 2015, le due imponenti torri ne racchiudono la facciata ed all’interno resterete abbagliati dall’oro e dal blu dato da 6.400 metri quadrati di mosaici. L’ingresso è ad Ovest perché secondo la teologia orientale dal tramonto si va verso Est quindi verso la Luce, qui Gesù vi accoglierà come un Sole dorato dall’alto, una volta entrati abbandonatevi al silenzio, alla meditazione ed alle riflessioni personali, è un ambiente che crea il giusto stato di consapevolezza personale aprendo l’anima a voi stessi. Notate poi come nella Creazione dell’Uomo, Dio ed Adamo abbiano gli stessi lineamenti… non a caso l’uomo è stato creato ad immagine e somiglianza di Dio stesso. La religione cristiana prevede di essere coperti sia braccia che gambe per poter accedere al Duomo.

La Biblioteca di Monreale con la sua straordinaria facciata barocca, si trova in pieno centro storico e sorge sull’ ex ” Hospitale Santa Caterina”. I monrealesi saranno lieti ed onorati di accogliervi, l’interno è particolarmente curato ed il personale sorridente ed ospitale. Gli angoli dedicati alla storia locale, alla filosofia, alla religione ed alle donne che hanno cambiato il mondo, sono particolarmente significativi ed interessanti per ampliare la propria cultura personale.

Passeggiando a Monreale vi sentirete accolti dal meraviglioso calore siciliano, tutti i turisti viaggiatori amanti della storia, della natura, dell’arte e dell’umanità sono sempre trattati con garbo, educazione e rispetto facendoci sentire dei graditissimi ospiti. I Monrealesi non hanno lasciato il loro territorio… al locale “La Tazzina Cafè”, a due passi dal Duomo, due giovani fratelli ci hanno raccontato il loro mondo ed io non posso che fare il tifo per loro. Ho avuto l’onore di conoscere l’immensità culturale siciliana racchiusa in una chiacchierata davanti ad una tazzina di caffè. Elisa Rocchesano Cornuda.

Seguici e metti un mi piace: